lunedì 19 gennaio 2015

Renzi: «Nel 2015 ritmo». Si fotte meglio.




•Renzi lascia Bruxelles canticchiando «parole, parole» di Mina. Magari un giorno lascerà l'Italia con «vaffanculo» di Masini.

•Secondo People Kate Upton è la donna più sexy del pianeta, della galassia e di tutte le dimensioni. Specialmente la quarta.  

•Blitz della Forestale al circo Orfei: cani chow-chow truccati da panda, e a fare il clown nessun parlamentare. 

•É morto Cocker. Peccato, era meno cane di tanti altri cantanti. 

•Renzi: «sarà più facile assumere». Ma la cosa difficile rimane avere soldi per comprarla.

•Incredibile come, a distanza di anni, alcune parole mettano ancora i brividi, come "DirectX" e "run32dll" 

•Le 3 cose più difficili del mondo: 
3-camminare su una fune 
2-pilotare un caccia 
1-togliere l'etichetta del prezzo senza rompere tutto 

•Come cambia la percezione della civiltà: 
 4000 a.c. -Hanno il fuoco! 
 150 a.c.- Hanno l'acqua! 
 1900- Hanno l'elettricità! 
 ... 
 2014- C'è il WIFI!! 

 •Renzi: «I critici dovranno arrendersi». Per Cuperlo e Fassina niente elicottero sul tetto e valigia con banconote di piccolo taglio, mi sa. 

•Renzi: «Nel 2015 ritmo». Sarà l'unica auto che potremo permetterci.

•Secondo una ricerca le donne formose sono più intelligenti. Specialmente se confrontate con l’espressione degli uomini che stanno notando il loro decolteé.

•Se pensi che l'ultimo anno sia stato una merda, pensa al 2014 di Enrico Letta. 

•Il discorso di Napolitano in 36 caratteri: «Vi lascio un gran casino. Tanti auguri»

•Se al posto dei burocrati della FAO ci fossero le nonne, la fame nel mondo sarebbe finita da un pezzo.

•Financial Times: "Al Charlie Hebdo sono stati stupidi. Serviva un po' di buon senso". Come quello che usate voi per parlare delle banche?

•Salvini: "rispondere con tolleranza e buonismo è un suicidio". Potremmo provare con l'intelligenza: sembra dare molto fastidio, agli idioti.

•Gli attentatori di Charlie Hebdo uccisi in una tipografia: è dura quando andare contro il destino quando questo ha il senso dell'ironia.

•"Charlie, file in edicola". Portatevi una penna USB. 

 •"La strage di Coulibaly finanziata da un mutuo in banca". Allora è vero che in Italia non corriamo pericoli.

•Prescritti i reati fiscali per oltre 16 milioni di euro a carico di Licio Gelli, che ha commentato: «Visto che il sistema funziona?»

•Anita Ekberg è morta, Francesco Rosi è morto, e scommetto che i Fratelli Vanzina si sentono benissimo. 

 •Fca, 1500 nuovi posti di lavoro a Melfi. Fco!

•Allo studio del Governo anche il "domicilio digitale". Ma solo per farci pagare L'IMU digitale sulla casella email.

•Napolitano si è dimesso. E chi se lo aspettava che dopo 9 anni di Colle si staccasse dalla poltrona? 
 
•La lettera firmata da centinaia di ricercatori: "L'intelligenza artificiale va regolata". O rischieremmo di sembrare troppo stupidi. 

•Secondo uno studio le persone più intelligenti sono anche le più ansiose e apprensive. Riescono ad immaginarsi le sfighe più incredibili.

•Più vicino l'Internet quantistico. Sarà quello in cui, finché non li vedrete, i gattini potranno essere sia vivi che morti. 

•Il Papa: «chi dice una parolaccia contro la mia mamma, si aspetti un pugno». Boxe et Bonum. 

•13 ragioni per le quali ogni donna dovrebbe masturbarsi regolarmente. (19/1/15 huffingtonpost.it)